Quando sei un consulente finanziario per imprenditori, ci sono molti modi per commercializzare la tua attività. Dai social media ai post di blog fino all'e-mail marketing, il numero di scelte può essere travolgente.

E probabilmente hai molte domande, come: Cos’è il marketing per i consulenti finanziari? In che modo una strategia di marketing digitale aiuterà ad acquisire nuovi clienti? Come possono i consulenti finanziari come me costruire un piano di marketing?

Siamo qui per aiutare.

In questo articolo forniamo suggerimenti di marketing per i consulenti finanziari che lavorano con gli imprenditori. Esamineremo come iniziare con la tua strategia di marketing, perché il marketing è importante e alcune idee per indirizzarti sulla strada giusta.

let's get started

Perché è importante il marketing per i consulenti finanziari

Per i consulenti finanziari, come te, il marketing è un braccio cruciale per la salute generale della tua società di consulenza. Senza marketing, generare nuovi contatti e acquisire più affari può essere difficile, se non impossibile.

Nel marketing odierno, la maggior parte dei potenziali clienti trascorre una notevole quantità di tempo online, sia attraverso la navigazione sui social media che tramite l'utilizzo diretto dei motori di ricerca. Posizionando la tua azienda come leader e autorità nel tuo settore di nicchia attraverso un marketing efficace, genererai più affari e vedrai crescere il valore della tua azienda.

Da dove iniziare con il marketing dei consulenti finanziari

Quando hai appena iniziato con la tua strategia di marketing, può sembrare travolgente. Tuttavia, iniziare con questi tre passaggi ti preparerà al successo:

Identifica il tuo pubblico di destinazione

Potresti aver fatto ricerche su – o già sapere – chi è il tuo obiettivo. È fantastico. In caso contrario, ora è l’occasione perfetta per farlo.

Qualsiasi piano di marketing di successo avrà un pubblico target definito. Che tipologie di clienti stai cercando di assicurarti? Quali problemi stanno affrontando? A quali domande hanno bisogno di risposta?

Queste domande iniziali ti aiuteranno a creare un progetto per il tuo piano di marketing e a identificare quando e dove inizierai.

Ottieni una chiara comprensione di chi è il tuo cliente ideale. Quali canali frequentano online e quando? Quali sono i loro punti deboli? Quali soluzioni stanno cercando? 

Rispondendo a queste domande, puoi creare quello che alcuni esperti di marketing chiamano “buyer persona”, ovvero una descrizione chiara e precisa del tuo pubblico target.

Scrivi la tua proposta di valore

Una proposta di valore è esattamente quello che sembra: cosa hai da offrire ai potenziali clienti che la concorrenza non offre? Qual è la tua promessa per loro?

Sebbene tu non possa dichiarare esplicitamente la tua proposta di valore in contro tutti i il tuo marketing, utilizzarlo come messaggio sottostante nei tuoi contenuti ti aiuterà a mantenere coerenti i tuoi contenuti di marketing.

Definisci il tuo marchio unico

Un “marchio” è la somma di molte cose diverse – come il nome, il logo, la tavolozza dei colori, i caratteri, la voce, i valori e così via – che aiuta le persone a identificare la tua attività.

Stabilire le basi per il tuo marchio può richiedere un po’ di lavoro. Molte società di consulenza finanziaria si rivolgono a esperti di branding e design per aiutarle in questo. Tuttavia, è possibile farlo da solo se hai appena iniziato.

Il tuo marchio aiuterà a chiarire perché i tuoi potenziali clienti dovrebbero sceglierti rispetto alla concorrenza. In tutti i tuoi sforzi di marketing, il tuo marchio dovrebbe essere chiaro e coerente.

 

7 Elementi Essenziali di una Strategia di Marketing per un Consulente Finanziario

Ora che hai stabilito le basi del marketing, ecco 6 elementi che dovresti considerare quando costruisci la tua strategia di marketing per consulenti finanziari:

1. Crea un sito web professionale

Innanzitutto, se non disponi di un sito Web professionale, dovrai crearne uno presto.

Un sito web è il punto di partenza per la tua società di consulenza finanziaria ed è il primo posto dove i potenziali clienti vanno per saperne di più su di te e sulla tua attività. È il luogo dove verrà dirottato tutto il tuo traffico digitale per conoscerti meglio e contattarti. Anche se la tua strategia sui social media è forte o diventi ospite di molti podcast diversi, se non disponi di una base virtuale, la tua strategia di marketing fallirà, così come la tua attività.

La cosa bella è che creare un sito web professionale non è così difficile come una volta. Esistono molti servizi di siti Web pronti all'uso, nonché progettisti di siti Web che offrono anche servizi di manutenzione e hosting.

Ma se vuoi davvero che il tuo marketing digitale superi la concorrenza, investire tempo e risorse in un sito web dinamico e professionale è fondamentale.

Ecco alcune cose da considerare quando crei il tuo sito web:

  • Mostra i tuoi valori: In qualità di consulente finanziario, comunicare e connettersi con il pubblico di destinazione è fondamentale. Il tuo sito web dovrebbe riflettere i tuoi valori in modo che i potenziali clienti possano determinare se sei adatto a loro.
  • Ottieni personale: Elementi coinvolgenti e dinamici sul tuo sito web possono aiutare a rafforzare la fiducia. Per fare questo, diventa personale. Aggiungi video di te e del tuo team, presentati e fai sapere al tuo pubblico chi sei e cosa rappresenti (la loro crescita e prosperità).
  • Dichiara la tua proposta di valore: Come abbiamo discusso in precedenza, cosa offri ai tuoi potenziali clienti che la concorrenza non offre? Come puoi mostrarlo ai visitatori del tuo sito web? Includi elementi come casi di studio, white paper, documenti scaricabili e una newsletter allettante.

2. Ottieni più traffico sul tuo sito web utilizzando la SEO

Visto che siamo in tema di siti web, affrontiamo un argomento importante: search engine optimization or Gestione SEO in breve.

La SEO si riferisce alle azioni che puoi intraprendere per aiutare il tuo pubblico target a trovarti quando utilizza un motore di ricerca, come Google.

I motori di ricerca utilizzano i crawler per scansionare Internet e capire quali contenuti sono disponibili. Quindi, quando un utente digita una query nel motore di ricerca, il motore di ricerca tenta di restituire i risultati che ritiene corrispondano meglio alla ricerca. La precisione con cui il tuo sito web risponde alla query e la qualità dell'esperienza utente offerta dal tuo sito web determineranno la sua posizione nei risultati. L'obiettivo qui è quello di apparire nella parte superiore della prima pagina dei risultati.

Quando si parla di SEO, ci sono due tipologie da considerare: SEO tecnico (o off-page). ed SEO on-page.

SEO tecnico o off-page sono ottimizzazioni che tu (o lo sviluppatore del tuo sito web) puoi apportare al back-end del tuo sito web per aumentare le tue probabilità di successo. Cose come la velocità del sito, la facilità di navigazione e leggibilità, l'assenza di collegamenti inattivi e l'ottimizzazione mobile sono tutte cose che rientrano nell'ambito della SEO tecnica.

SEO on-page sono i tipi di ottimizzazioni con cui la maggior parte delle persone ha familiarità. Ciò include cose come:

  • Includere parole chiave appropriate nei tuoi contenuti
  • Utilizzo strategico delle parole chiave all'interno dei tag del titolo
  • Assegnazione di tag alt ricchi di parole chiave alle immagini

Pubblicare regolarmente contenuti pertinenti e di alta qualità aiuterà il tuo SEO. Questo contenuto potrebbe essere sotto forma di blog, casi di studio, white paper, infografiche e altro ancora. Inoltre, come bonus aggiuntivo, i contenuti sono anche un ottimo modo per mostrare la tua esperienza e migliorare il marchio, la fiducia e l'autorità della tua azienda nello spazio.

3. Stabilire una presenza online

Una volta che il tuo sito web è attivo e funzionante, è il momento di stabilire la tua presenza online in modo più ampio. Ecco alcuni posti in cui puoi farlo:

Social Media

I social media possono rappresentare un ottimo posto per i consulenti finanziari per trovare nuovi clienti. Può aiutarti a ottenere visibilità, aumentare la consapevolezza del marchio e persino iniziare a curare comunità online. Da lì, puoi incanalare il tuo pubblico verso il tuo sito web e, in definitiva, le conversioni.

I canali dei social media includono Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn, YouTube, ecc. E i canali podcast. Ma non tutte le piattaforme di social media sono uguali. Lontano da esso. Ogni piattaforma di social media ha dati demografici, messaggi e utilizzi particolari.

Laddove un professionista può ottenere molta visibilità su Facebook, un altro potrebbe utilizzare Twitter. LinkedIn è un ottimo spazio per il networking professionale e molti dei tuoi clienti e colleghi saranno lì.

Qualunque piattaforma tu scelga, la chiave qui è rimanere coerenti con il tuo marchio, i tuoi valori, i tuoi messaggi e le tue offerte, adattando al contempo i tipi di contenuti che pubblichi per adattarli alla piattaforma. E dovresti sempre avere un modo semplice per consentire al pubblico di contattarti.

Per creare una strategia di marketing sui social media efficace, dovresti pubblicare regolarmente contenuti di alta qualità, coinvolgere i tuoi follower e interagire con altre pagine/account.

Servizi di elenchi di attività commerciali online

Un servizio di elenchi di attività commerciali online è una directory aziendale online specifica per la tua nicchia, posizione o categoria (o tutte e tre a seconda dei parametri del campo di ricerca). È uno dei modi in cui i professionisti aziendali possono essere trovati dagli utenti che effettuano ricerche online.

Sono disponibili numerosi servizi di elenchi di attività commerciali online. Alcuni sono gratuiti e altri sono a pagamento. Non è necessario essere presenti su tutti, quindi pensa a quali sono adatti al tuo pubblico.

Ecco alcuni punti da cui iniziare:

4. Usa l'email marketing

L’email marketing è ancora forte ed è un importante strumento di marketing digitale in uscita utilizzato dai consulenti finanziari. Attraverso l’email marketing, i consulenti finanziari possono mostrare la propria esperienza, infondere fiducia e autorità e incoraggiare il proprio pubblico ad agire.

Per iniziare con l'email marketing, è innanzitutto importante creare un elenco di contatti. Puoi farlo inserendo un modulo di iscrizione via email sul tuo sito web o nella tua firma email. Assicurati solo di rispettare la legge sulla privacy nella tua giurisdizione quando raccogli indirizzi email o altre informazioni personali.

Dopo aver creato una lista e-mail, è ora di iniziare a inviare e-mail. Puoi scegliere di inviare via email la tua lista una volta alla settimana, una volta al mese o anche una volta al trimestre. Qualunque cosa tu scelga, otterrai i migliori risultati se mantieni la coerenza.

Ti chiedi cosa dovresti inviare via email alle persone? Potresti inviare loro approfondimenti su strategie finanziarie, notizie di settore o articoli di tendenza. Puoi anche inviare loro contenuti che hai creato tu stesso, come post del tuo blog, white paper, case study e così via.

Molti consulenti finanziari investiranno in una piattaforma di automazione dell'email marketing o in uno strumento di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) per semplificare le proprie attività di email marketing. Con uno strumento efficace, l’email marketing è facile da monitorare. Puoi ricevere notifiche in tempo reale quando un destinatario ha aperto un'e-mail, scaricato un contenuto o ha fatto clic sul tuo sito web.

5. Utilizzare metodi a pagamento per generare lead

Ora che abbiamo capito alcuni degli strumenti di valutazione disponibili per i consulenti finanziari, approfondiamo un po' alcuni dei metodi a pagamento per generare lead: marketing per motori di ricerca (SEM)marketing pay-per-click (PPC).marketing sui social media a pagamento (detto anche “sociale a pagamento”).

Marketing sui motori di ricerca (SEM)

Il marketing sui motori di ricerca (SEM) si riferisce al processo di pagamento degli annunci o del posizionamento nei motori di ricerca per generare traffico verso il tuo sito web attraverso i motori di ricerca.

Un esempio familiare è Google Ads. Le aziende pagano per avere il proprio sito web elencato nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca di Google in base a parole chiave importanti per loro. Quanto pagherai dipende da quante altre aziende desiderano posizionarsi per quella parola chiave.

Il SEM può essere un braccio importante nella tua strategia di marketing digitale e può aiutarti ad aumentare rapidamente il traffico del sito web e, idealmente, a generare conversioni.

Pay-Per-Click (PPC)

Se ti sei avventurato nel mondo dei media a pagamento, probabilmente hai sentito il termine PPC o pay-per-click. È simile al SEM, ma non esattamente lo stesso.

Quando pubblichi un annuncio a pagamento tramite un motore di ricerca, una piattaforma di social media, un sito Web o altri luoghi online, ti verrà addebitato ogni volta che qualcuno fa clic sul tuo annuncio. Quindi “pay-per-click”. L'importo che ti verrà addebitato dipenderà ancora una volta dai livelli di concorrenza e da dove hai inserito il tuo annuncio.

Mentre in passato gli annunci PPC erano correlati a motori di ricerca come Google o Bing, ora possono esistere su una varietà di piattaforme, inclusi i social media, che possono essere uno strumento incredibilmente potente nel tuo arsenale di marketing digitale. Maggiori informazioni su questo argomento di seguito.

Marketing a pagamento sui social media

Sebbene il marketing sui social media utilizzi spesso un modello PPC e/o SEM, merita una menzione separata.

Le piattaforme di social media possono rappresentare un punto di svolta per le piccole società di consulenza finanziaria. Mentre stai ancora costruendo la tua presenza organica sui social media, puoi pubblicare annunci sulle tue piattaforme social preferite per ottenere maggiore visibilità e conversioni.

Per molti consulenti finanziari, LinkedIn è un ottimo posto per generare contatti. Sebbene sia considerata una delle piattaforme più costose su cui commercializzare, la qualità dei tuoi contatti è generalmente piuttosto elevata.

Poiché gli annunci a pagamento, in generale, possono essere complessi da impostare e ottimizzare, molti consulenti finanziari si rivolgono a un'agenzia di marketing digitale per ricevere supporto in quest'area.

6. Considera i podcast

I podcast sono in aumento e non mostrano alcun segno di rallentamento. In particolare nel mondo del content marketing B2B (business-to-business), sfruttare la potenza dei podcast può generare un forte ROI.

I podcast sono efficaci perché offrono l'opportunità di approfondire argomenti di cui sei esperto, mettendo in mostra la tua conoscenza e autorità. Prestando la tua voce e personalità a un podcast, agli ascoltatori viene data l'opportunità di conoscerti e farsi un'idea della cultura della tua azienda.

Dopo aver registrato un podcast, ci sono ancora più modi per integrarlo nella tua strategia di marketing digitale. Riproponi il tuo podcast in frasi sonore, citazioni, video clip e suggerimenti chiave. Distilla queste informazioni in grafica e contenuti basati su testo che puoi utilizzare nelle e-mail e nelle newsletter di LinkedIn, nonché nei tuoi canali di social media e nei post del blog.

I podcast possono essere un modo per distinguerti dalla concorrenza e aumentare la notorietà della tua attività.

7. Affidati a uno strumento che aiuterà ad automatizzare il processo

Dopo aver sviluppato una strategia di marketing per la tua attività, è il momento di pensare ad automatizzarne alcune parti, in modo da poter rimanere concentrato sulla fornitura di valore ai tuoi clienti. Dalla creazione di contenuti, alla distribuzione, all'analisi, ci sono molte opportunità per aggiungere automazioni.

  • Genera più contatti per gli imprenditori
  • Converti le conversazioni di vendita in clienti
  • Aumenta il valore della vita del tuo cliente