1: diventa sofisticato

Cominciamo con uno facile: Solo 11% degli intervistati ha raggiunto il livello "Sofisticato" di maturità del content marketing. Anche tra i più riusciti, il numero è incredibilmente basso: 33%. Solo un terzo delle persone che lo stanno davvero scuotendo con il content marketing sono sofisticati.

Cosa deve cambiare? Per passare da "maturo" a "sofisticato", i professionisti del marketing devono fornire misurazioni accurate all'azienda e iniziare a ridimensionare il marketing dei contenuti in tutta l'organizzazione. Ciò significa lavorare con altri reparti (come le risorse umane, l'esperienza del cliente e, naturalmente, le vendite) per trovare sinergie ed espandere i tuoi sforzi. E significa prendere sul serio la misurazione (ne parleremo più avanti).

2: Crea (la giusta) strategia di marketing dei contenuti documentata

Buone notizie! Più intervistati avevano una strategia di content marketing documentata rispetto allo scorso anno. Cattive notizie? Sessantuno per cento ancora o non hanno una strategia, o non l'hanno scritta.

Sappiamo che una strategia di content marketing documentata è uno degli indicatori più forti del successo futuro. Ma scaviamo un po' più a fondo. Anche per chi avere una strategia di content marketing documentata, solo 52% affermano che la loro strategia rende più facile identificare su quali metriche concentrarsi.

Se la tua strategia non aiuta con la misurazione, è tempo di rivedere, anche se è già stata scritta. Le giuste metriche consentono di:

  • Sperimenta e migliora
  • Misura le conversioni
  • Lega la tua attività alle entrate
  • Riferire su tali entrate al C-suite

3: Aggiungi promozione a pagamento

Questa statistica non è così terribile come la prima coppia, ma è ancora stridente: solo 66% degli intervistati ha affermato di aver utilizzato metodi a pagamento per distribuire contenuti. Ciò significa che un terzo dei marketer si affida alla copertura organica e agli abbonati esistenti per vedere i propri contenuti.

Perché affidarsi alle persone per scegliere i tuoi contenuti? Perché non uscire e prendere le persone che trarranno maggior beneficio dal vederlo? I social media a pagamento e gli annunci di ricerca a pagamento sono entrambe parti fondamentali della promozione completa dei contenuti.

4: Costruisci la tua comunità

Solo 23% dei marketer B2B afferma di utilizzare la costruzione di comunità e la partecipazione del pubblico per coltivare il pubblico. Per un moderno marketer digitale, questo dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Abbiamo più opzioni che mai per comunicare e costruire relazioni con il nostro pubblico.

Dovremmo partecipare a forum, disponibili sui social media, avviare il dialogo e incoraggiare la conversazione. Ancora più importante, dovremmo aiutare il nostro pubblico a formare un'identità comunitaria con il marchio al centro.

5: Ottieni informazioni sui clienti dalla fonte

I dati sono una forza trainante per i professionisti del marketing e i big data stanno diventando sempre più grandi nel tempo. Ma non buttiamo via i piccoli dati. La maggior parte degli intervistati non utilizza le conversazioni con i clienti come tecnica principale per la ricerca del pubblico. Solo 42% ha detto che parlare direttamente con i clienti era una priorità.

Non c'è alcun sostituto per la conoscenza di prima mano da parte di clienti reali in tempo reale. Parla con le vendite e il servizio clienti delle loro esperienze, ma organizza anche che il tuo dipartimento raccolga dati direttamente dai clienti.

6: Abbina il contenuto al viaggio dell'acquirente

sarò breve: 52% hanno affermato di creare contenuti basati su fasi specifiche del viaggio. Ciò significa quasi la metà non. Dovrebbero.

Il percorso dell'acquirente dovrebbe informare tutto, dalla selezione delle parole chiave e dell'argomento all'esecuzione. Punta a un mix di contenuti Attract, Engage e Convert-stage, con la maggior parte in quel primo stadio.

7: Rendi l'influencer marketing una parte integrante

Ecco una disconnessione: 64% ha affermato che la loro organizzazione attribuisce importanza alla costruzione di relazioni con gli influencer. Ma solo 24% ha detto che in realtà collaborano con altri su iniziative di content marketing.

È utile sviluppare relazioni con influencer che possono aiutarti a promuovere i tuoi contenuti. Tuttavia, è molto più probabile che promuovano quando è loro contenuto, anche. Co-crea con influencer e vedrai un aumento della motivazione, dell'amplificazione e dell'eccitazione per il prodotto finito.

8: Possiedi il tuo pubblico

I siti di social media hanno reso dolorosamente chiaro che non lo facciamo proprio il nostro pubblico sulle loro piattaforme. possiamo solo affitto accesso ad essi, a tassi sempre più elevati. Ecco perché è fondamentale portare il tuo pubblico nella tua terra.

Usa  43% ha detto che stanno cercando di costruire un pubblico sottoscritto con il loro content marketing. È un'occasione mancata per più della metà di noi. È potente che il tuo pubblico acceda ai tuoi contenuti (e potenzialmente alla tua community).

9: Prendi sul serio l'attribuzione

I marketer stanno eccellendo nella misurazione top-of-funnel. Completamente 81% ha affermato di aver creato con successo la consapevolezza del marchio attraverso il marketing dei contenuti nell'ultimo anno. Tuttavia, abbiamo ancora enormi difficoltà a dimostrare il successo in fondo alla canalizzazione. Solo 45% ha affermato di aver utilizzato con successo i contenuti per generare vendite.

Sappiamo che il content marketing può contribuire alle vendite. Le sfide consistono nel creare contenuti attraverso la canalizzazione, quindi attribuire correttamente la conversione assistita dal contenuto. Dobbiamo abbandonare i modelli dell'ultimo clic e passare a un'attribuzione ponderata più sofisticata. Che si lega direttamente a...

10: Piano per misurare il ROI

Complessivamente, la 49% degli intervistati ha affermato di poter misurare il ROI del proprio content marketing. Ma il divario tra il maggior successo e il meno successo è enorme su questo: il 72% dei più riusciti può misurare il ROI, mentre solo il 22% dei meno riusciti può dire lo stesso.

La capacità di dimostrare il valore del tuo lavoro con un diretto ritorno sull'investimento è fondamentale per una serie di motivi. Innanzitutto, rende più facile proteggere il budget ed espandere i programmi. In secondo luogo, aiuta a spostare la percezione del marketing dal centro di costo al centro di reddito.

Forse ancora più importante, la capacità di dimostrare un ROI positivo richiede un livello più elevato di sofisticatezza. Richiede di diventare sia più efficaci che migliori nella misurazione e nella rendicontazione. Pertanto, dimostrare il ROI dovrebbe essere l'obiettivo di qualsiasi organizzazione che cerca di migliorare il proprio marketing.

Continua a perseguire la maturità del marketing dei contenuti

Il content marketing ha dimostrato il suo valore come moderna tattica di marketing. Siamo ben oltre la fase di prova, oltre la fase di hype, e ora possiamo stabilirci nella fase di raffinatezza e raffinatezza. Usa questi 10 suggerimenti per iniziare subito a migliorare il tuo content marketing. Dopotutto, abbiamo solo 12 mesi prima del GENERAZIONE rapporto di benchmark. Non ti piacerebbe essere nella sezione "maggior successo"?

Al progetto Omega, crediamo che il successo del content marketing sia radicato nel diventare la migliore risposta per il tuo pubblico, ovunque e ogni volta che sta cercando. I tuoi acquirenti hanno domande e tu hai le risposte.